Strade, LEZZI: per la CATANIA-RAGUSA chiederò tavolo con MIT, MEF, Regione

28 agosto 2018

Il ministro per il Sud oggi ha incontrato a Roma i sindaci siciliani dei comuni che si trovano sulla tratta dove dovrebbe sorgere la superstrada attesa da lungo tempo.

ROMA, 28 AGOSTO – Si è svolto oggi pomeriggio a Roma un incontro tra il ministro per il Sud Barbara Lezzi e i sindaci siciliani di Ragusa, Carlentini, Francofonte, Licodia Eubea, Chiaramonte Gulfi, Vizzini e il Vice Sindaco di Lentini. Oggetto dell’incontro la nuova superstrada Catania-Ragusa, di cui si attende la partenza dei lavori da lungo tempo. La nuova arteria può rappresentare un punto di svolta per le comunicazioni nel Sud-Est della Sicilia e per questa ragione i sindaci dei comuni citati avevano chiesto un confronto e rassicurazioni al ministro Lezzi. La titolare del ministero del Sud, una volta ascoltati i sindaci, ha ritenuto opportuno di proporre la convocazione di un tavolo di concertazione sul tema. “La mia intenzione – dichiara il ministro Lezzi – è che questo incontro avvenga a breve e, oltre ai sindaci dei comuni interessati dalla tratta Catania-Ragusa, chiederò che prendano parte il Mit, il Mef, la Regione Siciliana e la società concessionaria. Questo allo scopo di avere tutti gli attori seduti al tavolo e di verificare se vi siano ostacoli all’avviamento dei lavori ed eventualmente, fare quanto necessario per rimuoverli. Quei territori – ha aggiunto – hanno assoluto bisogno di un collegamento che sia al contempo più veloce e più sicuro rispetto a quello attuale, anche al fine di valorizzare alcuni comparti strategico come quello turistico e della zootecnia”.

Torna all'inizio del contenuto