Il Ministro per il Sud a RomaTre per parlare di svilippo del Mezzogiorno

3 ottobre 2018

“Sono decenni che sentiamo parlare di piani straordinari per il Sud, di grandi progetti che sono poi rimasti sulla carta. Da me di piani straordinari non sentirete parlare: voglio occuparmi dei piani ordinari, di ciò che può essere realizzato, da subito, per migliorare la qualità della vita dei cittadini.” Lo ha detto il ministro per il Sud Barbara Lezzi, intervenendo al convegno “Policy e progetti per lo sviluppo del Mezzogiorno” organizzato dal Dipartimento di Economia dell’Università Roma Tre.

“In vista della prossima programmazione dei Fondi europei abbiamo intenzione di avviare un confronto con tutti i rettori delle Università del Sud, che sono delle eccellenze del nostro territorio, per fare in modo di coinvolgerle nei progetti di sviluppo. Tutti si sono mostrati disponibili alla collaborazione per realizzare reti di cooperazione interregionali che abbiano poi ricadute pratiche sui territori, in termini di occupazione, sviluppo imprenditoriale, infrastrutture. Esistono già degli esempi: quando Regioni, Enti locali, Università e centri di ricerca hanno cooperato, si sono create delle eccellenze di livello europeo. Questa è la strada che vogliamo intraprendere per il futuro.”

Ministro Barbara Lezzi , Ministro per il Sud , università
Torna all'inizio del contenuto