Video e documentazione convegno "Proposte di Regolamenti per la Politica di coesione 2021-2027"

7 settembre 2018

Si è tenuto oggi a Roma, presso l’Auditorium dell’Ara Pacis, il convegno di presentazione, da parte della Commissione europea, delle proposte di Regolamenti per la Politica di coesione 2021-2027.

Dopo l’introduzione del Capo Dipartimento per le politiche di coesione, Ferdinando Ferrara, è intervenuta per un saluto il Ministro per il Sud, Barbara Lezzi, che ha ribadito l’importanza dei fondi per la coesione “per l’Italia e per il Mezzogiorno, per favorire la trasformazione verso un’economia intelligente e inclusiva, per dare ai giovani l’opportunità di vivere e lavorare nei luoghi in cui sono nati, per innalzare la qualità dei servizi (scuole, sanità, trasporti), per rendere l’ambiente più verde e più resiliente rispetto ai rischi. E’ chiaro - ha aggiunto il ministro - che la politica di coesione non può essere uno strumento risolutivo delle problematiche in cui versano le aree in ritardo, se non accompagnata da investimenti nazionali adeguati. Per questo occorre agevolare e non ostacolare i meccanismi di spesa, in un quadro di regole più semplificato e più armonizzato rispetto all’attuale.” Lo ha dichiarato il ministro per il Sud Barbara lezzi, nel duo intervento di apertura del convegno di presentazione delle proposte di Regolamenti per la Politica di coesione 2021-2027 della Commissione europea, in corso a Roma.”

I lavori sono proseguiti con l’intervento di Nicola de Michelis, Capo di Gabinetto della Commissaria Cretu, che ha presentato le proposte della Commissione per i Regolamenti e illustrato le nuove priorità e gli obiettivi strategici per il FESR e il Fondo di Coesione.

La sessione è proseguita con gli interventi, tutti aperti alle domande e a lle osservazioni dei partecipanti, di Manuela Geleng (Direttrice – Direzione Politiche sociali, DG EMPL, Commissione europea), Fabio Galetti (Commissione europea, DG Mare), Marc Arno Hartwig (Commissione europea, DG Home), Giannantonio Ballette (Commissione europea, DG Regio) e Lothar Kuhl, (Capo Unità Commissione europea, DG Regio).

I lavori si sono conclusi con gli interventi di Rudolf Niessler (direttore della DG Regio della Commissione Europea) e dal Consigliere Ferdinando Ferrara.

Ministro Barbara Lezzi
Torna all'inizio del contenuto