FONDI UE, LEZZI: ITALIA RISPONDERÀ PUNTUALMENTE

8 ottobre 2018

ROMA, 8 ottobre - "Nel confermare che nelle prossime ore avrò un’interlocuzione telefonica con la commissaria alla Politica Regionale Corina Cretu, apprendo con un qualche stupore di alcune sue dichiarazioni riferite all'Italia riprese dalla stampa. Fatto salvo che entro il 15 ottobre, come richiesto dalla Commissione europea, invieremo tutti i Poc - Programmi operativi complementari - delle Regioni, sfugge per quale ragione il commissario abbia voluto specificare  che le risorse liberate dal calo del cofinanziamento devono essere usate nello stesso territorio e per gli stessi obiettivi dei programmi operativi. È  infatti noto che non abbiamo mai avuto intenzione di mettere in discussione questo principio. Semmai é vero il contrario: noi vogliamo proteggere il principio della territorialità, che nella nuova dal programmazione non sempre verrebbe garantita. A conferma del nostro impegno su questo aspetto, abbiamo già presentato delle proposte di emendamenti al post 2020". Lo afferma in una nota il ministro per il Sud, Barbara Lezzi.

Fondi europei , Ministro Barbara Lezzi
Torna all'inizio del contenuto