Esplora contenuti correlati

Patti territoriali per il Centro-Nord

In analogia agli accordi che il Governo ha stipulato con le Regioni e Città metropolitane del Mezzogiorno, anche le Amministrazioni del Centro-Nord hanno richiesto e concertato la sottoscrizione di Patti che identificano le priorità e gli interventi strategici dei singoli territori.

Queste intese, come le altre,  si collocano all’interno di un quadro concordato che prevede il coordinamento con le Amministrazioni centrali (titolari di un Piano Operativo a valere sulle risorse FSC 2014-2020 assegnate con Delibera CIPE 25/201), nonché l’integrazione delle risorse rese disponibili per gli interventi dai diversi livelli di governo.

In base alla policy di carattere generale che sovrintende alla materia, la trasparenza dell’impegno, la tempistica e le conseguenze dell’attuazione dei Patti sono oggetto di apposito monitoraggio- con valutazione degli obiettivi raggiunti- da parte dell’Agenzia per la Coesione territoriale. 

Il Governo si è attivato per sottoscrivere 6 Patti Territoriali per il Centro-Nord, uno per ognuna delle 2 Regioni (Lazio, Lombardia) e uno per ognuna delle 4 Città Metropolitane (Firenze, Genova, Milano, Venezia).

Tutti i Patti per il Centro-Nord firmati: 

Regioni 

LAZIO

LOMBARDIA

Città metropolitane:

FIRENZE

GENOVA

MILANO

VENEZIA

masterplan , città metropolitane , Regioni
Torna all'inizio del contenuto