Esplora contenuti correlati

Ilva

Il decreto legge completa la procedura di cessione dei complessi aziendali dell’Ilva, stanzia 300mila euro per avviare il piano per le attività di sostegno assistenziale e sociale per le famiglie disagiate nei Comuni di Taranto, Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola (anticipando l’intervento privato) e destina le risorse provenienti dalla restituzione dei finanziamenti statali, oltre che allo stesso piano, all’ammodernamento tecnologico delle apparecchiature e dei dispositivi medico-diagnostici delle strutture sanitarie pubbliche dell’area. Sono prorogati al 31/12/2017 gli incentivi rivolti ai progetti di efficienza energetica di grandi dimensioni. Sono destinati 24 milioni di euro all’integrazione del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria dei dipendenti del Gruppo Ilva.

Taranto , Ilva , Sud
Torna all'inizio del contenuto